Il Progetto PRISMAL, finanziato dal Fondo Europeo e presentato nel 2015 da Multiprotexion all’interno del Bando FESR 2015 Asse 1Ricerca e Innovazione della Provincia Autonoma di Bolzano, è la risposta dell’Azienda ad un mercato sempre più esigente, soprattutto lato sicurezza, che attraversa una difficile situazione sociale a livello europeo dovuta ad un sostanziale aumento dei furti (o tentativi di furti), che incide in maniera importante sull’intero comparto dell’autotrasporto.

L’Azienda ha saputo così cogliere l’interesse, espresso anche da alcune aziende clienti, di poter disporre di soluzioni preventive e predittive per contrastare questo fenomeno e ha compreso bene come l’esigenza di implementare soluzioni software innovative che acquisiscono e immagazzinano una grossa mole di dati (Big Data), sia una risposta al raggiungimento di obbiettivi sempre nuovi e ambiziosi, che la società da sempre si prefigge, in ordine ad un aumento della propria competitività e nella conquista di nuovi mercati.

L’obiettivo generale del presente progetto di R&S è lo sviluppo di una piattaforma telematica caratterizzata dalla presenza di sistemi e servizi innovativi per migliorare e aumentare la sicurezza delle merci nell’autotrasporto e nella logistica.

Gli obiettivi tecnici da raggiungere sono:

1.   fornire alle aziende di autotrasporto merci maggiori e più attendibili informazioni per verificare il grado di affidabilità dei conducenti attraverso lo sviluppo di un database internazionale degli autisti;

2.   semplificare e ottimizzare il servizio di portierato delle aziende attraverso lo sviluppo di un’innovativa soluzione hardware-software di portierato remoto tramite totem telematico funzionante 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno;

3.   migliorare la movimentazione logistica delle merci e, soprattutto, il controllo costante di eventuali tentativi di intrusione mentre il veicolo è in marcia attraverso l’implementazione di un nuovo sistema di videosorveglianza mobile costituito da telecamere IP interattive installate sui rimorchi;

4.   aumentare la protezione delle merci nei veicoli attraverso l’implementazione di un sistema hardware-software di un lucchetto elettronico per l’apertura dei rimorchi gestibile prevalentemente da remoto e in casi di necessità anche in locale;

5.   estendere il controllo delle diverse funzionalità della piattaforma all’intero territorio europeo tramite la costituzione di un network di SOC [1]  interconnessi in tempo reale.

[1] Un Security Operations Center (SOC) è un centro da cui vengono forniti servizi finalizzati alla sicurezza dei sistemi informativi dell’azienda stessa (in tal caso si parla di SOC interno) o di clienti esterni; in quest’ultimo caso, il SOC è utilizzato per l’erogazione di Managed Security Services (MSS).

I Risultati


La promozione e la diffusione degli aspetti innovativi del Progetto sono state sin da subito promosse dall'Azienda che ha saputo cogliere le varie manifestazioni del settore come occasione strategica per diffondere, e quindi far conoscere, il progetto e gli obiettivi tecnici che lo caratterizzano.
Durante l’ultima Fiera di Settore, Transpotec – Logitec, tenutasi a Verona nei giorni 20-24 febbraio 2019, Multiprotexion ha esposto il progetto PRISMAL davanti ad una fitta platea partecipante al Convegno “Le nuove Frontiere della Sicurezza”.
Il progetto PRISMAL è attivo in Italia e già in fase di attuazione operativa (vedi lucchetto telematico).
INVIA IL TUO MESSAGGIO

Richiedi una consulenza